Salta al contenuto principale

Quando Micio ha i parassiti…Il medico veterinario è il tuo migliore alleato!

Torna indietro

Tutto andava per il meglio, Micio mangiava, giocava e sonnecchiava come sempre, nella più classica routine casalinga. Oppure, assecondava il suo istinto felino concedendosi qualche uscita all’aria aperta, girovagando nei dintorni di casa per poi tornare soddisfatto a riunirsi con il suo umano. Nulla lasciava presagire ciò che da lì a poco il veterinario avrebbe diagnosticato: la presenza di ospiti indesiderati, i parassiti!

Se sei un proprietario molto attento, potresti aver notato “qualche grattatina di troppo”, un cambiamento nelle abitudini intestinali o nel comportamento generale, oppure potresti esserti accorto di sintomi più evidenti e inequivocabili, quali la presenza di vermi nelle feci o nel vomito dell’amico a quattro zampe. Tuttavia, non è raro che sia il medico veterinario a evidenziare il problema nel corso di una visita di controllo.

Cosa fare?

Innanzitutto, niente imbarazzo! Capita anche nelle migliori famiglie! Nell’immaginario comune, infatti, la presenza di parassiti quali, in particolare, pulci e pidocchi, rimanda a scenari di sporcizia e incuria e ciò può generare disagio e paura del giudizio in chi si prende cura del gatto. In realtà, alcuni parassiti sono molto comuni nell’ambiente e possono entrare in contatto con i nostri animali da compagnia nonostante l’attenzione con cui ci prendiamo cura di loro e del luogo in cui viviamo, persino se il gatto non esce di casa. I veterinari lo sanno e ti accoglieranno con rispetto ed empatia, pronti a svelarti tutti i segreti degli sgradevoli animaletti che insidiano l’amato felino.

Solo l’idea ti suscita ribrezzo e timore?

Anziché cercare di evitare qualsiasi discorso sul tema e immaginare a chi poter delegare le cure che porteranno a debellare l’infestazione, prova a cogliere l’occasione di imparare qualcosa in più su ciò che tanto temi o ti disgusta: “conosci il tuo nemico”, recita la saggezza degli antichi, e approfondire la conoscenza dei parassiti è un ottimo modo per smascherarli, combatterli e capire come prevenirli.
Ma, attenzione, meglio evitare di chiedere consiglio a dr. Google, Facebook e fonti di informazione affini: senza una buona cultura biomedica di base, potrebbe essere difficile orientarsi nella miriade di dati e consigli che offrono, con il rischio di sentirsi ancora più confusi e spaventati di prima! Occhio anche alle opinioni degli amici e dei conoscenti, i quali, seppur con le migliori intenzioni, potrebbero offrirti suggerimenti rivelatisi utili in alcune situazioni specifiche che hanno affrontato, ma non altrettanto validi nel caso del tuo gatto. Senza ombra di dubbio, il medico veterinario è la fonte più autorevole da consultare e saprà spiegarti con parole semplici ed efficaci tutto ciò che è utile sapere sui parassiti, mostrandoti immagini per aiutarti a riconoscerli, indicandoti i segnali a cui prestare attenzione per individuarne la presenza, raccontandoti aneddoti curiosi sulle loro abitudini e illustrandoti le azioni da mettere in campo per liberarvene una volta per tutte!

Soprattutto se sei alla prima esperienza come proprietario di un gatto, o se non hai mai avuto a che fare con i parassiti, è normale che tu possa avere qualche perplessità rispetto alle indicazioni che ti verranno date: potrebbero sembrarti troppo impegnative oppure potresti avere il dubbio di non riuscire a somministrare al tuo gatto le terapie necessarie. Non tenere per te questi pensieri, ma pensa a te e al tuo veterinario di fiducia come a una squadra: comunicagli apertamente le tue difficoltà e chiedigli tutti i chiarimenti di cui hai bisogno, così che possiate trovare insieme la strategia migliore per te e per Micio, sulla base del vostro stile di vita, delle vostre preferenze e delle tue disponibilità economiche. In questo modo, insieme riuscirete a rendere la vostra collaborazione il più efficace possibile per far sì che il tuo gatto possa tornare presto in forma!

Ma mi raccomando, quando ti sarai lasciato questa brutta esperienza alle spalle, non dimenticarti della prevenzione: è l’arma più potente a tua disposizione per goderti in piena tranquillità la compagnia del tuo gatto e ridurre al minimo il rischio che qualche ospite sgradito torni a fargli visita.

E indovina chi potrà aiutarti a scegliere il metodo migliore per voi? Ancora una volta, proprio il medico veterinario.

 

Bibliografia Boss N. (2011). Educating your clients from A to Z. What to say and how to say it. AAHA press.

Tips & Tricks

  • Arriva la bella stagione e il caldo! Non solo per noi, ma anche per i nostri amici gatti questa situazione può risultare fastidiosa. Il gatto, infatti, non ama i climi estremi ma preferisce una temperatura mite (o con tendenza al freddo, in gatti come il Norvegese delle Foreste o il Siberiano).

    Un aspetto importante da considerare quando si alzano le temperature è l’idratazione: questo perché i gatti sono animali che tendono a bere molto poco, e in primavera – estate rischiano di disidratarsi.

  • Per sua natura, nessun gatto ama essere trasportato o viaggiare, ma nel caso in cui lo abituiamo sin da cucciolo agli spostamenti necessari (ad esempio, per andare dal veterinario o in vacanza), potrà arrivare a vivere la situazione di viaggio come piacevole, uno svago che ci permette di portarlo sempre con noi.

  • Tutto andava per il meglio, Micio mangiava, giocava e sonnecchiava come sempre, nella più classica routine casalinga. Oppure, assecondava il suo istinto felino concedendosi qualche uscita all’aria aperta, girovagando nei dintorni di casa per poi tornare soddisfatto a riunirsi con il suo umano. Nulla lasciava presagire ciò che da lì a poco il veterinario avrebbe diagnosticato: la presenza di ospiti indesiderati, i parassiti!

  • É pensiero diffuso che i gatti siano autonomi e non si ammalino mai; ma sono invece soggetti, come tutti, ad alcune patologie; spesso, però, non è facile identificare il malessere del tuo amico felino perché magari sembra solo un po’ introverso o più tranquillo.

parassiti nel gatto

Prodotti

Nessun risultato trovato.