Salta al contenuto principale

Benessere del gatto: arrivano i primi caldi

Torna indietro

Arriva la bella stagione e il caldo! Non solo per noi, ma anche per i nostri amici gatti questa situazione può risultare fastidiosa. Il gatto, infatti, non ama i climi estremi ma preferisce una temperatura mite (o con tendenza al freddo, in gatti come il Norvegese delle Foreste o il Siberiano).

Un aspetto importante da considerare quando si alzano le temperature è l’idratazione: questo perché i gatti sono animali che tendono a bere molto poco, e in primavera – estate rischiano di disidratarsi.

Per questo è fondamentale che ci sia sempre acqua fresca a disposizione, in ciotole adatte a ciascun gatto (alcuni le preferiscono piccole, altri di ampio diametro), in una posizione tranquilla della casa. Un altro stratagemma per aumentare l’assunzione di acqua è alimentare il micio con un alimento umido completo, in aggiunta o sostituzione al secco.

Se il vostro gatto ama l’acqua in movimento e molto fresca, potete pensare a utilizzare una fontanella che fa ricircolare l’acqua continuamente.

Per quanto riguarda la temperatura di casa meglio mantenerla costante intorno i 20 gradi, senza eccessi di aria condizionata o senza stanze che siano troppo calde perché esposte al sole; usufruite di tendaggi, tapparelle, persiane per contenere i raggi solari ed evitare troppo caldo per il vostro amico peloso.

Quando farà più caldo ci sarà anche da valutare l’accesso all’esterno, soprattutto nelle ore di punta, per non rischiare colpi di calore. Non lasciate comunque il micio senza controllo all’esterno!

Altro aspetto fondamentale, spesso trascurato, è la spazzolatura: in primavera meglio aumentare la frequenza, per supportare il cambio di manto ed evitare che il gatto passi troppo tempo a fare grooming ingerendo una grande quantità di pelo.

Infine, valutate sempre col medico veterinario l’alimentazione corretta e l’attività fisica: durante le stagioni calde spesso i mici perdono naturalmente quel peso in eccesso acquisito durante i pigri mesi invernali, in quanto si muovono maggiormente, escono e sono più attivi.

Il sovrappeso, così diffuso, va evitato perché altera i meccanismi fisiologici di dissipazione del calore e porta il gatto a patire maggiormente le alte temperature.

Se ritenuto necessario col Medico Veterinario, considerate un cambio di regime nutrizionale e stimolate Micio a muoversi di più tramite il gioco e l’interazione con voi e altri animali; questo porterà beneficio anche alla vostra relazione col gatto e, perché no, al vostro umore!

 

Tips & Tricks

  • Arriva la bella stagione e il caldo! Non solo per noi, ma anche per i nostri amici gatti questa situazione può risultare fastidiosa. Il gatto, infatti, non ama i climi estremi ma preferisce una temperatura mite (o con tendenza al freddo, in gatti come il Norvegese delle Foreste o il Siberiano).

    Un aspetto importante da considerare quando si alzano le temperature è l’idratazione: questo perché i gatti sono animali che tendono a bere molto poco, e in primavera – estate rischiano di disidratarsi.

  • Per sua natura, nessun gatto ama essere trasportato o viaggiare, ma nel caso in cui lo abituiamo sin da cucciolo agli spostamenti necessari (ad esempio, per andare dal veterinario o in vacanza), potrà arrivare a vivere la situazione di viaggio come piacevole, uno svago che ci permette di portarlo sempre con noi.

  • Tutto andava per il meglio, Micio mangiava, giocava e sonnecchiava come sempre, nella più classica routine casalinga. Oppure, assecondava il suo istinto felino concedendosi qualche uscita all’aria aperta, girovagando nei dintorni di casa per poi tornare soddisfatto a riunirsi con il suo umano. Nulla lasciava presagire ciò che da lì a poco il veterinario avrebbe diagnosticato: la presenza di ospiti indesiderati, i parassiti!

  • É pensiero diffuso che i gatti siano autonomi e non si ammalino mai; ma sono invece soggetti, come tutti, ad alcune patologie; spesso, però, non è facile identificare il malessere del tuo amico felino perché magari sembra solo un po’ introverso o più tranquillo.

Prodotti

Nessun risultato trovato.